Ricostruzione del saldo e calcolo del TEG su conto corrente

Le certificazioni di Riteg Bank WebRicalcolo del saldo e verifica dell’usura

Quesito inerente le aperture di credito. Ricostruzione del saldo e verifica dell'usura mediante calcolo del TEG

  • 1. Provveda a ricostruire il saldo dare/avere espungendo dal calcolo tutte le competenze non validamente pattuite mediante idoneo contratto di apertura di credito ed avendo cura di applicare unicamente le condizioni sostitutive secondo l’art. 117 TUB. Abbia altresì cura il CTU di non effettuare alcuna capitalizzazione degli interessi.

  • 2. Determini il CTU il Tasso Effettivo Globale avendo riguardo di considerare il capitale effettivamente concesso in godimento, e raffronti il TEG così determinato con i Tassi soglia tempo per tempo vigenti evidenziando eventuali superamenti dei limiti di legge.

  • 3. Verifichi l’eventuale superamento delle soglie di usura delle CMS, secondo il principio di diritto di cui alla sentenza delle Sezioni Unite n° 16303/18.

  • 4. In qualsiasi caso di superamento dei limiti di legge determini il saldo dare/avere espungendo gli interessi ex art. 1815 cc.

Risposte al quesito peritale

Punto 1: “Provveda a ricostruire il saldo dare/avere espungendo dal calcolo tutte le competenze non validamente pattuite mediante idoneo contratto di apertura di credito ed avendo cura di applicare unicamente le condizioni sostitutive secondo l’art. 117 TUB. Abbia altresì cura il CTU di non effettuare alcuna capitalizzazione degli interessi.”

Per rispondere al punto 1 del quesito è stata effettuata la ricostruzione del saldo sostituendo i tassi banca con i tassi B.O.T. (valore massimo per gli interessi a credito e valore minimo per gli interessi a debito) così come stabilito dall’art. 117 TUB. E’ stata esclusa la capitalizzazione trimestrale degli interessi. Commissioni su affidamenti e spese sono state incluse poichè non vi sono state richieste in tal senso.

Dopo aver impostato i parametri di ricalcolo procedendo con l’elaborazione otterremo il saldo finale ricostruito.

Parametri di RicalcoloSaldo Finale

Tassi Debito Utilizzati

(Tassi BOT Minimi)

Tassi Crebito Utilizzati

(Tassi BOT Massimi)

Movimenti Esclusi dal Ricalcolo

(Sono state azzerate le competenze non validamente pattuite)

Parametri del ricalcoloSaldo finale del RicalcoloTassi debito utilizzati (bot minimi)Tassi credito utilizzati per il ricalcolo (BOT valori massimi)Lista competenze azzerate

Punto 2: “Determini il CTU il Tasso Effettivo Globale avendo riguardo di considerare il capitale effettivamente concesso in godimento, e raffronti il TEG così determinato con i Tassi soglia tempo per tempo vigenti evidenziando eventuali superamenti dei limiti di legge.”

Per rispondere al punto 2 del quesito è stato effettuato il calcolo del TEG trimestrale prendendo in considerazione il capitale effettivamente concesso in godimento. E’ stata effettuata la comparazione del TEG calcolato con i tassi soglia usura e sono stati evidenziati gli eventuali superamenti dei limiti di legge.

Dopo aver impostato i parametri di calcolo, procedendo con l’elaborazione, otterremo il calcolo richiesto.

 

Parametri di CalcoloCalcolo del TEGReport dei Risutati
Selezione dei parametri del calcolo del TEGRisultati del calcolo del TEG timestraleReport finale del calcolo del TEG trimestrale

Punto 3: “Verifichi l’eventuale superamento delle soglie di usura delle CMS, secondo il principio di diritto di cui alla sentenza delle Sezioni Unite n° 16303/18.”

Per rispondere al punto 3 del quesito è stato effettuato il calcolo della percentuale della CMS effettivamente applicata. Se questa risulta eccede i limiti di legge si valuta il margine che c’è tra il TEG determinato sulla sola quota interessi delle competenze ed il tasso soglia usura. Se l’eccedenza della CMS rientra nel margine del TEG allora quest’ultima non viene considerata usuraia, altrimenti si.

Procedendo con l’elaborazione, otterremo il calcolo richiesto.

 

 

Verifica Usurarietà CMSReport Usurarietà CMS
 Calcolo delle CMS soglia usuraReport delle CMS soglia usura

Punto 4: “In qualsiasi caso di superamento dei limiti di legge determini il saldo dare/avere espungendo gli interessi ex art. 1815 cc.”

Per rispondere al punto 4 del quesito è stato rideterminato il saldo dare/avere azzerando gli interessi ricalcolati nei trimetri in cui si è verificato un superamento del tasso soglia usura.

 

Verifica superamento tasso sogliaAzzeramento degli interessi Saldo finale
 Cacolo del TEG e verifica del superamento del tasso sogliaRiepilogo interessi trimestrali applicando l'art. 1815, ossia azzerando gli interessi nei periodi usurariSaldo finale applicando l'art. 1815
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com